Programma 2023

Il programma verrà integrato in corso d’anno da mostre, in particolare temporanee, che al momento non è possibile definire e da ogni altra iniziativa che sarà ritenuto opportuno segnalare per arricchire sempre più i nostri incontri. Come da prassi, tutti i soci verranno informati per tempo delle novità.
giftrasp

Palco_interno La Scala  

giftrasp
2023
2022
2020
2019
2018
2017
2016
fregio2

Sabato 21 gennaio 2023
DIETRO LE QUINTE DEL TEATRO ALLA SCALA

Dietro le quinte del Teatro d’opera più celebre al mondo per vivere le emozioni di trovarsi seduti nel Palco Reale, di scoprire i segreti di quei palchi che hanno conservato antichi arredi fatti di specchi, stucchi e pitture, di calcare le tavole del palcoscenico recentemente rinnovato dalla più moderna tecnologia, di conoscere la storia della nostra gloriosa Scala, per provare l’emozione di essere al centro della gran macchina teatrale.

pdf_iconcina Programma

 

Crespi-Adda

Sabato 25 febbraio 2023
FABBRICA VILLAGGIO CRESPI D’ADDA – CASA MUSEO ZANI

La FABBRICA Crespi è la straordinaria storia di una vera e propria città ideale del lavoro, un piccolo feudo dove il castello del padrone era simbolo sia dell’autorità che della benevolenza, verso i lavoratori e le loro famiglie.
FONDAZIONE PAOLO E CAROLINA ZANI PER L’ARTE E LA CULTURA: a Cellatica (BS) abbiamo l’occasione di visitare la Casa Museo Zani, progettata secondo il modello della domus romana, e la collezione d’arte in essa contenuta, frutto di oltre trent’anni di appassionata ricerca.
 
 
museo rovati

Sabato 11 marzo 2023
FONDAZIONE LUIGI ROVATI – MUSEO D’ARTE

A Milano, in Corso Venezia,5 – presso Palazzo Bocconi Rizzola Carraro, da Settembre 2022 è aperto questo nuovo spazio museale, pensato e costruito come il luogo di sperimentazione e socializzazione della Fondazione: un luogo fisico che contiene oggetti, attività, pensieri, visioni. Si propone come spazio di relazioni e di progetti nei network culturali, scientifici ed economici, nazionali e internazionali.
Presenta una preziosa collezione di oggetti e reperti etruschi in dialogo con opere di diverse epoche e civiltà, arricchita da prestiti nazionali e internazionali.

Novara

Sabato 25 marzo 2023
ANNIVERSARIO “AMICI GOR PADERNO” – NOVARA

È una nostra tradizionale abitudine, ricordare ogni anno la prima, timida gita del 2009 al castello di Racconigi: Novara è Il capoluogo della provincia più orientale del Piemonte, a 101 chilometri da Torino e 50 da Milano.
Una terra facilmente raggiungibile, dove si respira una particolare atmosfera caratterizzata dal rigore piemontese e dalla vivacità meneghina. Una città a misura d’uomo, dove le tradizioni e la storia si incontrano in un centro storico che assomiglia a un salotto ottocentesco, dominato dalla cupola svettante di San Gaudenzio, capolavoro di Alessandro Antonelli.

castelliromani

22-25 aprile 2023
I CASTELLI ROMANI

Ci attende il caratteristico paesaggio laziale dei CASTELLI ROMANI (Castel Gandolfo), le Dimore Storiche (Villa Mondragone, Villa Falconeri, Villa Torlonia a Frascati) e le Abbazie (Abbazia di San Nilo a Grottaferrata). Il nostre viaggio si articolerà tra lo storico viadotto di Ariccia e il Parco di Palazzo Chigi con la grande cupola di Santa Maria Assunta, ma anche tra Laghi Vulcanici (Albano e Nemi) e i Borghi in Collina (Frascati, Rocca di Papa). Le Terrazze Panoramiche sui Colli Albani con i borghi di Monte Porzio Catone, Tivoli e Villa D’Este completeranno un viaggio in pieno stile Amici G.O.R.

dozza

Sabato 20 maggio 2023
DOZZA

Dozza è un piccolo borgo in provincia di Bologna che rientra nel circuito dei Borghi più Belli d’Italia, famoso soprattutto per i suoi murales. Infatti, fin dagli anni sessanta, la rassegna “Il Muro Dipinto” ha trasformato le facciate delle case di Dozza, creando un meraviglioso museo d’arte a cielo aperto. Nei sotterranei della Rocca Sforzesca di Dozza, ha sede l’Enoteca Regionale dell’Emilia-Romagna, il paradiso per gli amanti del vino. All’interno dell’enoteca è possibile acquistare vini provenienti non
solo dal territorio di Dozza, ma da tutta la regione, oltre a vari prodotti tipici.
 

positano

1-4 giugno 2023
POMPEI – ERCOLANO – POSITANO – ISCHIA – PROCIDA

Amici G.O.R. Paderno torna per la quarta volta in Campania, alla scoperta di patrimoni naturali e culturali di valore immenso.
Era l’anno 79 d.C. quando la terribile eruzione del Vesuvio distrusse le città romane di Pompei ed Ercolano, seppellendole sotto metri di pomici, ceneri vulcaniche e fango. Entrambe le città furono abbandonate e dimenticate dopo la tragica eruzione, fino a quando uno scavo casuale le ha riportate alla luce nel XVIII secolo.
Positano è una delle mete più suggestive e frequentate non solo della costiera amalfitana ma di tutta Italia. Grazie alle temperature miti, alla piacevole brezza marina, alla bellezza del paesaggio naturale e alle incantevoli spiagge la città èdiventata dal 1997 Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
Ischia è un’isola di pace pensata dall’uomo e forgiata dalla natura” la più grande delle isole partenopee ed è situata nel golfo di Napoli, in una posizione geografica privilegiata.
Procida, capitale 2022 della cultura italiana, è una delle testimonianze più significative di quel modo di costruire sui generis che è l’architettura mediterranea.

portabozzolo

24 giugno 2023
CASALZUIGNO VILLA DELLA PORTA BOZZOLO – MONASTERO DI TORBA E SANTA MARIA FORIS PORTAS

Villa della Porta Bozzolo, una “Villa di Delizia” a due passi dal Lago Maggiore, una dimora di campagna nel Cinquecento, fastosa residenza estiva nel Settecento, che racconta la storia di una ricca famiglia lombarda, tra saloni affrescati in stile rococò e uno scenografico e monumentale giardino all’italiana. La Villa è stata donata al FAI dagli Eredi Bozzolo, nel 1989.
Il Monastero di Torba è un angolo di Medioevo nel silenzio e nei boschi del Varesotto, un complesso monumentale longobardo, oggi parte di un parco archeologico dichiarato Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.
La chiesa di S. Maria Foris portas, immersa in un grande parco archeologico, legato anche al vicino monastero di Torba, comprende resti di un castrum sviluppatosi nel V sec. d.C. su preesistenze militari.
 

portovenere

14-15 ottobre 2023
LIVORNO E PORTOVENERE

Amici G.O.R. Paderno non smette di proporre città a misura d’uomo e Livorno è sicuramente uno degli esempi migliori. Si può visitare a piedi e navigare contemporaneamente lungo i suoi canali realizzati dai Medici a partire dal 1577: attraversano il centro storico e rendono questa città un
ambiente davvero suggestivo. Dal Quartiere Venezia, al pittoresco Quartiere S.Marco Pontino, fino alla Fortezza Nuova e alla Fortezza Vecchia sarà tutta una scoperta che ci porterà alla Terrazza Mascagni, dal 1925 tappa obbligata, con le sue trentacinquemila piastrelle bianche e nere, un salotto all’aria aperta tra la città e il mare.
Portovenere
Tra gli affascinanti borghi delle Cinque Terre e la Versilia si nasconde Portovenere, un’altra perla della Riviera Ligure di Levante. Portovenere è incastonata sulla punta ad ovest del golfo di La Spezia circondata da un mare blu intenso e bagnata da acque cristalline. A fare da cornice a questo borgo straordinario, ci sono tante spiagge dalle acque trasparenti e le tre magnifiche isole dell’arcipelago, la Palmaria, Tino e Tinetto, che raggiungeremo in battello.
 

valdorcia

7-10 dicembre 2023
TOUR DELLA VAL D’ORCIA – TRA BORGHI ED ABBAZIE

Torniamo in Toscana dopo una decina di anni : la Val d’Orcia ,Patrimonio dell’Umanità, una terra unica al mondo, tutelata e ammantata di magia. La Val d’Orcia è fatta diarmonie e contrasti, di avventure e silenzi, di tradizioni e memorie. La sua identità risiede nei suoi simboli, come i cipressi, le colline, le antiche strade bianche e i sapori di una volta. Nella vasta natura che circonda i borghi (Pienza, Bagno Vignoni, Montalcino, Sant’Antimo, San Quirico d’Orcia…) e delinea l’orizzonte si sono svolte le vicende di santi e pellegrini, gentiluomini e briganti, ed è qui che vivremo sicuramente un’esperienza indimenticabile.
La Val d’Orcia, attraversata dalla Via Francigena, ci offre i silenzi delle abbazie, luoghi iconici racchiusi in quattro esempi: Abbazia di Sant’Antimo, Abbadia di San Salvatore, Abbazia di San Galgano, Monastero di Monte Oliveto Maggiore, ciascuna delle quali inserita in un paesaggio unico, dagli orizzonti che portano verso l’infinito.