Il Programma 2017

Con grande piacere, e un pizzico di orgoglio, il Programma 2017 di Amici G.O.R. Paderno è all’ottavo anno di attività e, se guardiamo indietro, dalle nostre prime proposte a oggi, rileviamo una splendida progressione di adesioni e di attività organizzativa. Alcune persone si sono avvicinate a noi perché interessate solo a qualche evento e non gradivano alcun coinvolgimento associativo, altri sono tornati portando nuovi amici; la grande maggioranza “lo zoccolo duro”, alimentaquello spirito cordiale che distingue l’associazione e guarda avanti sentendosi protagonista dei cambiamenti.

lucca15
Ancora una volta , il programma 2017 cercherà di incontrare i desideri dei soci, senza tralasciare però di “osare” qualcosa di diverso sia nel Teatro, che nelle mostre d’arte e anche nei nostri viaggi. Sono piccole sfide che ci fanno crescere e ci rendono partecipi dei fermenti culturali che la vita in provincia, altrimenti, tende a rallentare.
Vorremmo sottolineare ancora una volta che muoversi in gruppo significa anche contenere i costi, a fronte, di scelte qualitativamente di ottimo livello per pullman, treni, aerei, hotel, guide turistiche, musei , palazzi storici, ristoranti enoteche, pasticcerie .. Viaggiare insieme significa scoprire anche inaspettatamente dei gioielli, visitabili singolarmente con molte difficoltà organizzative come ad esempio è successo per la Galleria Dorata di Palazzo Tobia Pallavicino a Genova, l’Oratorio della Purità a Udine, l’Abbazia di Sant’Eutizio a Preci con il suo straordinario Museo della Chirurgia (attualmente schiantato sotto il costone del monte a causa del terremoto).

Operando con serietà, la nostra associazione dà lavoro a molte figure professionali che operano nel settore del turismo e dello spettacolo ed è necessario sottolineare che ai soci sono analogamente richiesti serietà e correttezza in tutti gli eventi associativi: non siamo un’agenzia di viaggi, né teatrale, ma con il loro rigore dobbiamo agire. In questo programma ci sarà il ritorno dell’aereo nei nostri viaggi che useremo per raggiungere sia la Sicilia, che Bilbao in Spagna: un messaggio di speranza per tempi migliori in fatto di sicurezza. La nostra bellissima Italia, con le sue città, i borghi e la sua natura, saranno ancora una volta i protagonisti , con mete scelte nell’Italia Settentrionale, Centrale e Insulare. Al sud, dopo le visite alla Costiera Amalfitana e a Napoli, dedicheremo gli spettacoli teatrali “Sanghenapule” e “Non ti pago” e ci parrà di ritrovarci tra i vicoli , le piazze e i rioni di Napoli.

veduta_etna_innevato_regalbuto

Noterete, inoltre, che visiteremo per la prima volta una mostra fotografica e che, come l’anno scorso, l’arte contemporanea affiancherà gli Impressionisti: forse troveremo la risposta alla provocazione (sfidiamo chiunque non l’abbia pensato) “Lo potevo fare anch’io!” e approfondiremo i motivi che ci dividono sull’evoluzione dell’arte. Continueremo ad amare “El nost Milan” a cui dedicheremo la scoperta della Cripta del Santo Sepolcro e altri eventi ad oggi impossibili da programmare con precisione.

Ed ecco i ringraziamenti: all’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano che ci sostiene concedendoci il prestigioso spazio dell’Auditorium Tilane e del Cinema Metropolis in occasione dei nostri eventi; al G.O.R. Paderno Protezione Civile e all’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci e l’Orchidea Viaggi di Senago anche per l’uso delle nostre sedi; alle biblioteche di Paderno Dugnano, Senago, Cassina Nuova, Bollate che accolgono le nostre pubblicazioni; ai giornalisti de “Il Giorno”, “Il Notiziario”, “ Settegiorni”, “Il Cittadino – Monza e Brianza” che regolarmente trovano spazio nelle loro pagine dedicando attenzione ai nostri eventi; ai giornalai delle edicole: sig.ra Michela Stefanini di Senago, sig.ra Renza Doda di Paderno Dugnano, sig. Diego Valadè e ai sig.ri Cilenti del Caffè Letterario “Chiacchiere e caffè” ed alla “Gelateria Mariposa” di Palazzolo Milanese, pazienti diffusori delle nostre proposte; un ringraziamento speciale a tutti i soci che ci inviano le loro foto in occasione dei nostri viaggi, e a tutti coloro che hanno convinto amici e conoscenti, ad avvicinarsi alla nostra associazione circondandola di simpatia e attenzioni.

<<-- Back